Utilizziamo i cookie per offrirti i migliori contenuti del nostro sito. Se continui la navigazione intendiamo che tu condivida questo utilizzo.AccettaInformativa estesa

INFORMAZIONE NUOVI VOUCHER DAL 10 LUGLIO 2017

PRESTAZIONE DI LAVORO OCCASIONALE O SALTUARIA

DI RIDOTTA ENTITA’

 

DATA INIZIO:

da lunedì 10 luglio, sarà operativa la nuova piattaforma telematica dell’Inps per la gestione del servizio.

 

UTILIZZATORI:

si tratta di un Contratto di prestazione occasionale rivolto ai professionisti, imprenditori, lavoratori autonomi.

 

PRESTATORI:

 

SOGGETTI COINVOLTI:

l’utilizzatore e il prestatore dovranno preventivamente registrarsi sulla piattaforma dell’Inps (www.inps.it) ed accedere utilizzando le credenziali personali.

Il servizio potrà essere gestito dai diretti interessati, avvalendosi dei servizi contact center Inps, da noi su richiesta.

 

ATTIVAZIONE:

l’utilizzatore deve preventivamente effettuare un versamento con F24 ELIDE o con addebito in conto corrente, carta di credito/debito.

 

Almeno 60 minuti prima dell’inizio dello svolgimento della prestazione, l’utilizzatore deve comunicare, tramite piattaforma Inps, i dati del lavoratore, luogo, ora di inizio e fine della prestazione, settore di impiego, compenso pattuito.

 

Il prestatore verrà informato della comunicazione tramite sms o mail.

 

L’utilizzatore, dopo aver effettuato la comunicazione preventiva obbligatoria sulla piattaforma Inps, potrà revocarla nei 3 giorni seguenti a quello dell’attività prevista, nel caso in cui non sia svolta.

Decorso il terzo giorno successivo a quello previsto per lo svolgimento della prestazione, l’Inps procederà con l’accredito del compenso pattuito.

 

Il prestatore, al termine della prestazione giornaliera, potrà dare conferma dell’avvenuto svolgimento attraverso le funzionalità della procedura telematica Inps.

 

MISURA DEL COMPENSO:

compenso minimo orario è di 9 euro per ogni ora di prestazione lavorativa.

L’importo del compenso giornaliero non può essere inferiore alla misura minima fissata per quattro ore di lavoro, ossia si dovranno pagare almeno 36 euro, anche qualora la durata effettiva della prestazione lavorativa giornaliera sia inferiore a quattro ore.

Ai 9 euro, l’utilizzatore dovrà aggiungere 2,97 euro per la contribuzione Inps ivs alla Gestione Separata e 0,32 euro premio assicurativo Inail, arrivando a 12,29 euro. Su questo importo, si applica l’1% di oneri di gestione che faranno salire il costo totale minimo orario per l’utilizzatore a 12,41 euro.

 

LIMITI MASSIMI:

Gli importi sono riferiti al netto percepito dal prestatore, quindi senza contributi, premi assicurativi e costi di gestione.

 

LIMITI DI DURATA:

280 ore nell’arco dello stesso anno (01/01 – 31/12).

 

LIMITI ALL’UTILIZZO:

non è ammesso il ricorso al contratto di prestazione lavoro occasionale ai datori di lavoro che hanno alle proprie dipendenze più di 5 lavoratori subordinati a tempo indeterminato e occorre calcolare la media (noi su richiesta).

Non è possibile far ricorso a prestazioni di lavoro occasionale da parte di lavoratori con i quali l’utilizzatore abbia in corso/abbia avuto nei 6 mesi precedenti, un rapporto di lavoro subordinato o di collaborazione coordinata e continuativa.

 

EROGAZIONE DEL COMPENSO AL PRESTATORE:

entro il 15 del mese successivo all’attività svolta, l’Inps accrediterà il relativo importo sul conto corrente, indicato dal lavoratore in fase di registrazione. In alternativa è possibile il pagamento tramite bonifico bancario che può essere riscosso presso gli uffici postali.

 

SANZIONI:

la disposizione normativa prevede che, nel caso in cui vengano superati i limiti complessivi, il relativo rapporto si trasforma in un rapporto a tempo indeterminato e a tempo pieno.

Nel caso di violazione dell’obbligo di comunicazione preventiva all’Inps, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria del pagamento di una somma da 500,00 euro a 2.500,00 euro per ogni prestazione lavorativa giornaliera per cui risulta accertata la violazione.

Informativa

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per la pubblicità e alcuni servizi. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner o cliccando su "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.